Ritorno allo stato di natura

I politici, si dice, sono tutti uguali.

Lasciamo così che si sbranino (o si accordino) prima tra loro, per assumere poi su di noi l’unico onere di accodarci scodinzolanti dietro al più feroce.

Appartenevamo a un’antica civiltà che, a suon di prediche sulle leggi di natura, sta regredendo allo stadio di primitiva.

Annunci